File pdf HTML5 – in una finestra modale

File pdf – Html 5 in una finestra modale

Spesso si ha la necessità di visualizzare un file PDF all’interno di un popup html.

La soluzione più rapida che mi è venuta in mente (sicuramente ne esistono altre!) è stata quella di affidarmi alla libreria Fancybox che come cita la pagina del progetto :

FancyBox is a tool for displaying images, html content and multi-media in a Mac-style “lightbox” that floats overtop of web page.

Fancybox, per poter funzionare correttamente, necessita di Jquery.

Codice della pagina Html

Questa è la parte di codice che ho inserito all’interno dell’header della pagina.

Successivamente ho sviluppato una semplice funzione in Jquery che mi permette di aprire il popup.

Modificando la parte relativa

all’interno della riga

è possibile definire la dimensione della finestra da aprire.

All’interno della pagina html dovrà essere inserito un link con la seguente sintassi:

Risulta fondamentale l’utilizzo della classe di tipo “pdf” per poter accedere alla proprietà del link dallo script in jquery.
Il file che dovrà essere visualizzato si chiamerà filepdf.pdf.

Il codice completo della semplice pagina in HTML5

Foursquare

Foursquare

Foursquare – Cos’è?

Foursquare è una piattaforma social che si sta diffondendo anche in Italia ed ha l’obiettivo di condividere la propria posizione, fornendo giudizi sui luoghi in cui si è stati. Per accedere alla home page del Social utilizzare il link.

Gli utenti, una volta registrati, segnalano la propria posizione attraverso un’operazione detta check-in. Proprio per la sua natura, Foursquare è fortemente utilizzato in ambito mobile con Smartphone e Tablet.

Ogni check-in viene premiato con dei punti, che permettono di scalare la classifica degli utenti e di ricevere particolari badge. In particolare se un utente effettuata il check-in per un  determinato luogo un numero di volte superiore a qualsiasi altro utente viene indicato come Major (sindaco) per per luogo. Questo significa che il suo Avatar verrà mostrato in FourSquare , al momento della visualizzazione del luogo indicato. Questo fino a quando un altro utente  non avrà effettuato un numero maggiore di check-in per quel luogo.

 E’ possibile commentare ogni luogo indicato: i commenti possono anche essere condivisi tramite Twitter e Facebook.

Safari – Apertura automatica file .ZIP

Safari – Apertura automatica file ZIP

Safari può essere configurato per l’apertura automatica dei file .ZIP, una volta completato il download. Questa funzionalità non è molto indicata quando si ha a che fare con lo scaricamento di plugin dei CMS.

Per poter abilitare/disabilitare questa funzionalità si può procedere nel seguente modo:

  • Aprire Safari
  • Andare nelle Preferenze di Safari (Click Safari > Preferenze)
  • Cliccare su Generale
  • Abilitare/Disabilitare la voce  “Apri i file sicuri dopo il download”
Safari - Apertura automatica file ZIP
Apri i file “Sicuri” dopo il download

OSX 10.9 – Installare server apache

Utilizzare il server web Apache all’interno del nostro Mac OSX.

Il server web Apache è installato di default su OSX.

Per poter verificare la presenza del server web sul proprio Mac è necessario utilizzare l’utility Terminale all’interno di Applicazioni / Utility.

All’interno del Terminale è possibile

  • verificare la versione di Apache con il comando

  • eseguire Apache con il comando

  • stopppare Apache con il comando

  • eseguire il restart di Apache con il comando

Utilizzando Safari  una volta avviato il server Apache, è possibile verificarne il funzionamento  digitando http://localhost. Se Apache è installato correttamente e funzionante il risultato dovrebbe essere quello riportato in figura.

It works!

I files visualizzati nella root di Apache sono localizzati nella cartella

Inoltre, all’interno di ciascuna directory utente è presente una cartella denominata Siti (oppure Sites) all’interno della quale è possibile inserire le proprie pagine personali.

Copiando all’interno di questa cartella i files .html creati (ad esempio utilizzando TextWrangler), possono essere visualizzate attraverso il percorso http://localhost/~/nomeutente 

WordPress – Abilitare URL Rewrite

L’abilitazione di URL Rewrite su wordpress fa parte di quelle operazioni denominate “SEO-friendly”.

In pratica una riscrittura automatica dei link che, solitamente, hanno una forma di difficile interpretazione per gli spider dei motori di ricerca e per gli utenti stessi.

Per abilitare URL Rewrite in WordPress è necessario:

  1. Accedere all’area riserva di wordpress
  2. Impostazioni
  3. Selezionare Permalink
  4. Selezionare la modalità opportuna con cui il motore di wordpress dovrà gestire l’URL.