Safari – Apertura automatica file .ZIP

Safari – Apertura automatica file ZIP

Safari può essere configurato per l’apertura automatica dei file .ZIP, una volta completato il download. Questa funzionalità non è molto indicata quando si ha a che fare con lo scaricamento di plugin dei CMS.

Per poter abilitare/disabilitare questa funzionalità si può procedere nel seguente modo:

  • Aprire Safari
  • Andare nelle Preferenze di Safari (Click Safari > Preferenze)
  • Cliccare su Generale
  • Abilitare/Disabilitare la voce  “Apri i file sicuri dopo il download”
Safari - Apertura automatica file ZIP
Apri i file “Sicuri” dopo il download

Utilizzare le Twitter api 1.1 Oauth per le nostre Applicazioni Web

Utilizzare le Twitter Api 1.1 Oauth

Sempre più spesso le applicazioni web utilizzano il protocollo di autenticazione Oauth.

I passi necessari per la generazione delle chiavi necessarie all’utilizzo di questo protocollo, con Twitter, sono i seguenti:

  • Accedere alla pagina dedicata agli sviluppatori di Twitter (https://dev.twitter.com/apps/new).
  • Creare una nuova applicazione, indicando il nome, una breve descrizione, l’URL del sito internet e il link a cui essere indirizzati una volta effettuata l’autenticazione.

twitter api 1.1 oauth - figure1

  • Una volta creata l’applicazione è possibile ottenere la propria Consumer Key and Consumer Secret all’interno del tab Api Keys
  • Creare il Token dell’applicazione Con il pulsante in basso Create Token

twitter api 1.1 oauth - figure2

  • Visualizzare le chiavi create con il pulsante in alto

twitter api 1.1 oauth - figure3

 

A questo punto possiamo utilizzare le chiavi generate per le nostre applicazioni.

 

OSX 10.9 – Installare server apache

Utilizzare il server web Apache all’interno del nostro Mac OSX.

Il server web Apache è installato di default su OSX.

Per poter verificare la presenza del server web sul proprio Mac è necessario utilizzare l’utility Terminale all’interno di Applicazioni / Utility.

All’interno del Terminale è possibile

  • verificare la versione di Apache con il comando

  • eseguire Apache con il comando

  • stopppare Apache con il comando

  • eseguire il restart di Apache con il comando

Utilizzando Safari  una volta avviato il server Apache, è possibile verificarne il funzionamento  digitando http://localhost. Se Apache è installato correttamente e funzionante il risultato dovrebbe essere quello riportato in figura.

It works!

I files visualizzati nella root di Apache sono localizzati nella cartella

Inoltre, all’interno di ciascuna directory utente è presente una cartella denominata Siti (oppure Sites) all’interno della quale è possibile inserire le proprie pagine personali.

Copiando all’interno di questa cartella i files .html creati (ad esempio utilizzando TextWrangler), possono essere visualizzate attraverso il percorso http://localhost/~/nomeutente