Design pattern

Design Pattern – Interpretazione

Analizziamo la modalità di rappresentazione delle classi, l’ereditarietà, l’aggreazione e la dipendenza tra classi.

Rappresentazione

Per rappresentare una classe viene utilizzata la seguente notazionedesign pattern interpretazione - classi dove il nome della classe viene evidenziato in grassetto, i metodi e le eventuali istanze di altre classi. L’aggregazione indica una collezione di oggetti, che compongono un insieme ben definito e presenti in un’altra classe. Dal punto di vista grafico, un’ aggregazione può essere rappresentata nel modo seguente:

Viene anche riportata la cardinalitàdesign pattern interpretazione - aggregazione che indicata il numero minimo (ed eventualmente massimo) delle istanze aggregate. L’ereditarietà è un’ altra caratteristiche deve essere rappresentata graficamente: il modo più semplice per farlo è quello riportato in figura:

design pattern interpretazione - ereditarietain cui vengono evidenziate la classe padre e la classe che ne eredita le caratteristiche. E’ possibile rappresentare l’ereditarietà multipla utilizzando la seguente rappresentazione:

 design pattern interpretazione -ereditarieta-multipla

Allo stesso modo è possibile rappresentare un’istanza di una classe nel modo seguente, dove una classe crea un’ instanza di un’altra classe:design pattern interpretazione - istanza

L’ultimo aspetto rappresentabile sono le classi design pattern interpretazione - abstractastratte: vengono rappresentate come una relazione di ereditarietà.

 

Pubblicato da

Andrea Merlin

Laureato in informatica, diversi corsi di specializzazione legati allo Sviluppo Software e alla Computer forensics. Appassionato di nuove tecnologie, amo la programmazione, la Business Intelligence e tematiche legate alla Privacy.Sempre alla ricerca di nuove idee, stimoli … e progetti da seguire!Amo trascorrere il tempo libero in Val Borbera, un piccolo angolo del Piemonte, in provincia di Alessandria.