in Google e SEO, Informatica

Apache – Indirizzi SEO Friendly – Parte 2

In internet esistono tools che consentono di generare in maniera automatica le espressioni regolari da inserire all’interno del file .htaccess.

Ad esempio al link è possibile trovare il Mod_rewrite rule generator. Partendo dall’indirizzo che deve essere convertito vengono le regole che dovranno essere applicate.

Copiando il file .htaccess su un server Aruba (linux) abbiamo riscontrato che le regole di rewrite non venivano prese in considerazione.

Il problema, consiste nel fatto che la regola di rewrite non viene attivata nel caso in cui il match indicato nella EXPR sia uguale a quello dell’Url a cui deve corrispondere. Per far funzionare è sufficiente modificare una delle due definizioni.

esempio:

RewriteRule ^contacts/?$ ./contacts.php [L]

deve essere convertito in

RewriteRule ^contacts2/?$ ./contacts.php [L]

A questo link è presente un esempio di file .htaccess con le regole di rewrite di Aruba.